Questo Sito utilizza i Cookies

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo.
Accetta
Maggiori Informazioni
Facebook Fai Vacanze
IT  |  UK  |  DE
Trentino
Photo GalleryDove SiamoDownload
FOLLOW US ON
Sei in: Home > Fai della Paganella > Sentieri Tematici > Sentiero Artido Alberto

SENTIERO ARDITO ALBERTO

Facile passeggiata nella pineta di Fai della Paganella

DESCRIZIONE: Cosa c’è di meglio di una passeggiata in una pineta profumata per rilassarsi? Il sentiero Ardito Alberto sovrasta l'abitato di Fai della Paganella, immerso nel verde dei suoi boschi e delle sue sorgenti. Si imbocca il sentiero in Loc. Santel, a fianco della Chiesetta di S. Libera che, senza particolari dislivelli, porta a Cortalta e termina alla Fontana Bianca, a sud dell'abitato. 
Colore percorso sulla cartina: ARANCIO



Lunghezza totale: km 3
Tempo di percorrenza: 1 ora e 30 minuti
Difficoltà: facile
Dislivello: m 80
Attrezzatura consigliata: scarponcini
Passeggino: sì a tre ruote, esclusi alcuni brevi tratti dove si
deve alzare.
NB: adatto alle bici MTB
TRACCIATO E MORE INFO

 
Cenni storici
Il sentiero "Alberto Ardito" è stato intitolato al figlio del Senatore Carletti, lo stesso senatore lo aveva fatto realizzare per passeggiare dalla sua casa, Villa Carletti (attuale Sport Hotel Panorama) sino al Santel. Il figlio del Senatore, Alberto 
appunto, morì in un incidente con il suo aeroplano mentre era in servizio nel Regio Esercito come avviatore nel corpo degli Arditi (Gli Arditi furono una specialità dell'arma di fanteria del Regio Esercito italiano durante la prima guerra mondiale.
La specialità, sciolta dopo il conflitto, fu brevemente ricostituita durante la seconda guerra mondiale con l'attivazione del 10º Reggimento arditi. Le sue tradizioni furono ereditate a partire dal 1975 dal 9º Battaglione d'Assalto Paracadutisti "Col Moschin" (poi Reggimento dal 1995).) Alberto era quindi un Ardito. Grazie a Maurizio Mottes per l'accurato racconto.
Nella foto: 19.07.1937 inaugurazione Sentiero Alberto Ardito.

Scarica il pdf dei percorsi tematici