PROGRAMMA ESTATE 2021

Musica, cinema e danza
al Parco del Respiro

aspettando Orme Festival

Non solo Natura, generatrice di benessere e efficace per migliorare le condizioni di salute e influenzarci positivamente a livello psico-emozionale, sensoriale, chimico ed energetico.
Tra luglio e agosto il Parco del Respiro di Fai della Paganella offre ai suoi visitatori oltre al suo bosco rigoglioso una serie di eventi all’insegna dell’arte.
La faggeta farà infatti da sfondo a performance artistiche: un incontro racconto in musica con Cristina Donà, una proiezione cinematografica a zero emissioni e una passeggiata danzata.
Gli eventi di Fai Vacanze sono curati da Impact Hub Trentino

CRISTINA DONÀ

“Incontro e racconto”
DOMENICA 18 LUGLIO

Dopo una fortunatissima campagna crowdfunding che ha visto la partecipazione calorosa di più di mille sostenitori, Cristina Donà, muovendo da questa straordinaria esperienza, ne racconta il frutto: il suo nuovo album “deSidera”. Cristina Donà è una delle voci più originali della scena musicale italiana. Nella sua carriera ha contribuito a definire una nuova stagione del rock di matrice mediterranea, riuscendo a conquistarsi il plauso di grandi figure quali Robert Wyatt, David Byrne e Peter Walsh (già produttore di Scott Walker, di Peter Gabriel e dei Simple Minds). Prima artista italiana a esibirsi al Meltdown Festival di Londra, Cristina Donà è sicuramente una delle poche artiste italiane capaci di “rivaleggiare” con le grandi colleghe che all’estero, proprio come lei, hanno reinventato il modello di interprete e autrice nell’ambito della musica rock. Sempre in grado di rinnovarsi, Cristina Donà è divenuta prima punto di riferimento, poi figura ispiratrice per le nuove generazioni di musicisti italiani. Immersa tra gli alberi del parco del Respiro in occasione di questo incontro eseguirà dal vivo alcuni brani del nuovo disco e del suo repertorio, assieme al produttore e co-autore dell’album Saverio Lanza.

BOOKING COMING SOON

OLTREPASSARE

Performance
SABATO 7 AGOSTO

Oltrepassare è un’azione site-specific che unisce danza, scultura e suono prendendo spunto dalla relazione uomo e montagna. Due corpi in relazione tra loro indagano la salita con l’aiuto di sculture sonore che, indossate come due insoliti zaini, richiamano il pubblico e i passanti ad accompagnarli lungo il cammino. A loro si aggiunge Luca Stefenelli, accompagnatore di media montagna, che permetterà ai performers e al pubblico di immergersi nella storia del paesaggio e dei suoi abitanti. Attraverso una partitura di movimenti, suoni e parole oltrepassare propone un’esperienza fisica, estetica ed emotiva del paesaggio che ci circonda e tenta di raccontare in modo diverso il territorio, a favore di una cultura della mobilità che comprenda percorsi spesso dimenticati.
Un’azione fuori posto di Silvia Dezulian, Filippo Porro, Martina Dal Brollo, Gabriel Garcia danza Silvia Dezulian, Filippo Porro. Sculture sonore Martina Dal Brollo, supporto tecnico e modello 3D Gabriel Garcia. Con il sostegno di Festival delle Resistenze Contemporanee di Trento e Bolzano, Pergine Festival.

Gli artisti suggeriscono di portare
con sé una borraccia.

Due partenze durante la
giornata, durata circa 90 minuti,
Evento a numero chiuso.

BOOKING COMING SOON

CINEMA SOLARE ITINERANTE

LUNEDì 9 AGOSTO

Sempre la Natura farà da sfondo alla proiezione cinematografica che rispondendo alle suggestioni di Warhol, si impegna per “non rovinare la terra” grazie al cinema solare e alla riduzione dell’impatto acustico.
La proiezione verrà realizzata grazie al camion di Cinemà du desert. I pannelli solari posizionati sul tetto del camion incamerano energia durante il giorno, le
batterie all’interno del mezzo garantiscono il fabbisogno energetico necessario allo svolgimento degli eventi in ambiente naturale azzerando completamente l’emissioni in atmosfera.
Un basso fabbisogno energetico ed un ancora più basso impatto sull’ambiente circostante grazie all’ausilio di cuffie stereo l’inquinamento acustico è inesistente.

BOOKING COMING SOON